Minori

Incontrare ed accogliere i minori, per Altana, significa introdurre coscientemente ciascuno di essi in un trama positiva ed ordinata di rapporti che lo accompagnino nella personale ricerca del Senso della sua vita. I rapporti sono tali quando educatori e animatori non si fermano ad un contatto formalistico ma testimoniano della propria esperienza umana.
Desideriamo affermare la centralità della persona, e quindi anche del minore, facendolo partecipe di un mondo più a misura d’uomo, dove il rapporto con l’umanità di tutti ha ancora un’importanza fondamentale.
I nostri servizi educativi, pertanto, non possono esaurirsi nell’affrontare il disagio minorile (pur fondamentale) ma spaziano su tutte le attività rivolte a bambini e ragazzi che incontrino i bisogni e le domande, talvolta inespresse, delle famiglie. Lo sguardo positivo sulla persona riguarderà dunque l’accompagnamento allo studio, il sostegno scolastico, gli interventi educativi anche a domicilio, le attività espressive, i momenti ludici, il periodo estivo.

Altana per i minori è: Doposcuola, Centri Aggregazione Giovanile, Assistenza Domiciliare, laboratori espressivi, Centri Estivi, consulenza pedagogica.

L'azione della Cooperativa si è sviluppata attraverso diversi intervento che hanno avuto come interlocutori sia enti Pubblici che privati. In particolare ci riferiamo alla iniziativa intitolata "Compagnia espressiva" che rappresenta un percorso attraverso il Teatro, la Musica, la Danza, il Canto, il Mimo, la Scenografia e la Scenotecnica, che ha come obiettivo quello di far fare un esperienza di gruppo ai ragazzi, favorendo la scoperta delle loro capacità artistiche e creando un luogo accogliente.
Un tale intervento è stato attuato per ragazzi dai 9 ai 13 anni in numerosi comuni di diverse regioni di Italia.

Altro intervento dedicato ai minori, in particolare per ragazzi dai 5 agli 11 anni, è stato realizzato sotto il titolo di "Botteghe espressive", che non sono altro che il coinvolgimento di animatori con esperienze e conoscenze tecniche diversificate ( teatro, musica, danza, manipolazione, pittura) in momenti creativi con i ragazzi.
Inoltre in tali momenti si è voluto coinvolgere i genitori dei ragazzi per rendere reale e possibile un cambiamento in positivo degli stessi, ed in secondo luogo si è ricercato il coinvolgimento di volontari presenti sul territorio per costruire una trama di rapporti e di esperienze positive che si potessero consolidare nel futuro.

ATTIVITA’SCOLASTICHE ED EXTRA SCOLASTICHE

Corsi dì teatro e animazione espressiva in diverse Scuole materne, elementari, medie inferiori e medie superiori delle province di Cremona, Parma, Milano, Brescia, Lodi.

SOSTEGNO SCOLASTICO

Percorsi di inserimento scolastico nei confronti di minori con difficoltà di apprendimento cognitive-comportamentali

CENTRI ESTIVI E CENTRI DI AGGREGAZIONE GIOVANILE

organizzazione e gestione per conto di Parrocchie e Comuni della provincia di Cremona, Milano e Piacenza. Nella realizzazione del progetto sarà fondamentale la riconquista del concetto di tempo libero, inteso come momento sia organizzato, ma anche la capacità di sfruttare i tempi “morti”, dove i bambini saranno stimolati ad una autogestione, pur sempre guidata e sorvegliata dagli Operatori presenti.

Nella proposta per una fruizione educativa di tale concetto, sono stati considerati i seguenti fattori:

  • Individuazione di obiettivi riconducibili alla dimensione ludico – ricreativa, vista non solo come occupazione di tempo ma anche come momento di crescita educativa del bambino
  • Organizzazione efficiente ed efficace del tempo d'azione, basata su un razionale utilizzo degli spazi messi a disposizione, divisione dei compiti nell'equipe animatori- educatori, per meglio sfruttare le singole capacità degli operatori stessi
  • Costituzione di un gruppo con responsabilità e ruoli ad organizzazione piramidale
  • Costituzione di una rete d'intervento chiaro e preciso, coinvolgendo i tre enti del progetto: DIREZIONE, OPERATORI, FAMIGLIA

Per realizzare un progetto attento ai bisogni dei singoli ed orientato al benessere del bambino, si promuoveranno pertanto una serie di occasioni capaci di svelare le qualità e la giusta importanza del gioco, dello sport, della creatività, della fantasia, della progettualità.
Il progetto del centro estivo nasce dall'esigenza di offrire ai bambini e alle bambine, ai ragazzi e alle ragazze l'opportunità di fare nuove esperienze, nuovi incontri e nuove scoperte, nel periodo di chiusura delle scuole.
Anche nel tempo libero il bisogno e la voglia di esplorare, di sperimentare, di conoscere e di fare dei bambini trovano nella città e nei servizi una possibilità di risposta.

PREVENZIONE AL DISAGIO GIOVANILE

consulenza e gestione organizzativa di progetti specifici (ex Legge 309) per conto di alcuni Comuni delle province di Cremona e Piacenza.

Altana
  • Indirizzo

    Altana Società Cooperativa Sociale
    Via XI Febbraio 66A/68
    26100 Cremona (CR), Italia
  • Contattaci

    Tel : 0372 412334
    Fax :  0372 24617
    Mail : segreteria@altanacooperativa.it

Download Free Premium Joomla Templates • FREE High-quality Joomla! Designs BIGtheme.net